Questo sito utilizza i cookie. Se continui a navigarlo, accetti il loro uso.
Il Marchese del Grillo
Di e con Pippo Franco
Il capolavoro televisivo di Monicelli “Il Marchese del Grillo” diventa finalmente anche un’opera teatrale. Nei panni del Marchese burlone, intraprendente a volte sfacciato ma allo stesso tempo un nobile che crede nell’onestà e nei valori umani, Pippo Franco – e con lui altri otto compagni di viaggio per dar vita a questo capolavoro italiano. I nove personaggi sulla scena sono tutti molto familiari al pubblico che conosce le vicende di casa del Grillo e di tutti coloro che vi ruotano attorno. - Gegia nel ruolo di Ortensia, coniugata del Marchese e perennemente insoddisfatta del suo matrimonio. - Oronzo del Grillo, fratello di Onofrio, monsignore avido e senza scrupoli. - Leopoldo del Grillo, figlio unico di Onofrio. - Fiorone de’ Fioravanti: in casa del Grillo da generazioni, ne amministra i beni. - Ricciotto, il fidato servo e complice del Marchese. - Faustina, la bella serva plebea innamorata di Onofrio. E poi ancora Abramo Piperno, robivecchi ebreo, Aronne Piperno, ebanista ebreo, Papa Pio VII. Tutti danno vita ad una serie di colpi di scena e di complotti, che il Marchese forte delle sue burle, smaschera con puntuale precisione, persino il giorno della sua morte… Il resto si scoprirà in teatro, nella continuazione delle vicende del “Marchese del Grillo”.